Quando parliamo del famoso Gothenburg Sound esiste una band che è stata in grado di crearne e plasmarne in modo definitivo i tratti. Parliamo degli At The Gates, melodic death metal proveniente appunto dalla cittadina svedese.

Nati dalle ceneri dei Grotesque nel 1990, il primo lavoro in studio dal titolo "The Red In The Sky Is Ours" esce nel 1992 con una formazione che vedeva Tomas Lindberg alla voce, Anders Bjorler alla chitarra, Adrian Erlandsson alla batteria, Jonas Bjorler al basso e Alf Svensson alla chitarra ritmica, poi sostituito nel 1993 da Martin Larsson.

La carriera della band prosegue per circa sei anni e, nel 1995, gli At The Gates sfornano il loro capolavoro indiscusso: Slaughter Of The Soul, una pietra miliare del genere insieme ai primi lavori di Dark Tranquillity e In Flames con brani immortali come Blinded By Fear, la titletrack e Cold con la partecipazione di Andy LaRocque.

Solo un anno dopo la band si scioglie. Gran parte della line-up andrà a formare i The Haunted, mentre Lindberg fonderà i The Crown, lavorando insieme a molti altri gruppi. Nel 2007 la reunion, solo live per una serie di apparizioni particolari. Bisogna aspettare il 2014 per un nuovo album della band: "At War With Reality", con la band nuovamente in azione al 100%.

Maggiori informazioni