Breaking Bad

Walter White è un insegnante di chimica delle scuole superiori, frustrato dal suo lavoro e dalla sua vita monotona. Ha una moglie in dolce attesa che lo comanda a bacchetta e un figlio adolescente con problemi motori e di parola, causati da una paralisi cerebrale. Subito dopo aver compiuto 50 anni, gli viene diagnosticato un tumore ai polmoni inoperabile. E la sua vita cambia completamente.
Walter decide di dare sicurezza economica alla propria famiglia nel caso dovesse accadere il peggio. E decide di farlo nel modo più veloce e sporco: sfrutta le sue competenze chimiche per mettere in piedi un laboratorio di matanfetamine assieme a un suo ex studente, ora spacciatore. E questo è solo l'inizio della spirale che lo porterà sempre più a fondo nei meandri della criminalità.
A leggerla così, Breaking Bad sembra l'ennesima serie TV a sfondo criminale come ce ne sono tante. Eppure non è esattamente questo l'aspetto centrale: certo l'azione e i sotterfugi non mancano, ma c'è spazio anche per la continua tensione tra le logiche perverse del business criminale e le remore morali dei protagonisti, l'umorismo generato dai tentativi di Walter di utilizzare schemi e logiche della vita 'normale' a un mondo che è distante da tutto ciò. Un mondo che imparerà a conoscere e a manovrare benissimo, per altro, in una continua trasformazione che lo porterà a infilarsi in situazioni sempre più intricate e difficili, conseguenze delle sue decisioni ed azioni da cui non può sfuggire.
E poi ci sono i personaggi: caratterizzati in maniera impeccabile, carismatici e a loro modo eccentrici e caricaturali, ma allo stesso tempo profondamente umani. Le vicende personali sono legate a doppio filo con lo svolgimento della sceneggiatura e le vite dei componenti della famiglia White (e non solo) si trasformano profondamente man mano che si susseguono le puntate. Il crescendo, poi, è inarrestabile e ogni stagione riesce ad alzare ulteriormente l'asticella rispetto alla precedente, creando una suspence e una serie di colpi di scena che tengono il pubblico continuamente in tensione.
Siamo ora arrivati alla stagione finale e non c'è momento migliore per celebrare il meritato successo di una serie che probabilmente farà parlare di sé ancora a lungo. E anche noi abbiamo deciso di celebrare, proponendovi una selezione di merchandise e di t-shirt di Breaking Bad.

Maggiori informazioni