Cannibal Corpse

Quando si parla di death metal americano, sicuramente i Cannibal Corpse sono uno dei primi nomi che possono venire in mente. Tra le metal band più censurate di sempre, la band nasce a Buffalo, nello stato di New York nel 1988. Nonostante uno stile brutale, soprattutto per le vocals gutturali, ma incredibilmente tecnico, i CC sono tre le death metal band ad aver raggiunto un miglior risultato commerciale. Ad oggi sopravvivono della primissima line-up il chitarrista Alex Webster e il batterista Paul Mazurkiewicz che, insieme a Chris Barnes, Bob Rusay e Jack Owen, nel 1990 pubblicano il primo "Eaten Back To Life" per Metal Blade, la cui copertina fu censurata in Germania e altri paesi per molti anni.

Dopo una serie di album di successo, la pubblicazione del singolo Hammer Smashed Face e l'apparizione proprio con questo brano nel film Ace Ventura, sia nella soundtrack che nella pellicola, nel 1995 arriva la rottura con Barnes che porta all'ingresso del mastodontico George "Corpsegrinder" Fisher, tuttora cantante della band. Nonostante un approccio decisamente estremo, testi anti-religiosi, splatter e controversi, la band ha continuato album dopo album ad ampliare il proprio seguito, anche grazie a una continua crescita tecnica che li ha portati ad essere un punto di riferimento trasversale per il death metal. L'ultimo album in studio è "A Skeletal Domain" del 2014, uscito a due anni di distanza dal precedente "Torture".

Maggiori informazioni