Deep Purple

Child In Time, Smoke On The Water, Black Night, Burn sono solo alcuni dei brani immortali pubblicati dai Deep Purple in quasi 50 anni di carriera. Fondati nel 1968 a Hertford da Ritchie Blackmore, Ian Paice, Jon Lord insieme a Rod Evans e Nick Simpler troveranno la loro dimensione solo un paio di anni dopo con la pubblicazione del quarto album "Deep Purple In Rock", album che vede l'entrata in formazione di Ian Gillan e Roger Glover. Inizia così l'epoca classica della band che durerà fino al 1973, culminata dal live album probabilmente più famoso della storia del rock: "Made In Japan".

Nel 1974 la line-up cambia nuovamente con l'entrata di David Coverdale e Glenn Hughes dando vita a un nuovo ciclo della band, differente dal precedente, ma altrettanto amato. Con Burn dello stesso anno i Deep Purple danno vita all'ennesimo capolavoro hard rock. La band rimarrà in stand by per quasi dieci anni fino alla reunion del 1984 con Blackmore, Gillan e Glover. La storia dei Purple continuerà a questo punto fino ai giorni nostri con l'entrata poi di Steve Morse al posto di Blackmore e la dipartita di Jon Lord purtroppo scomparso nel 2012.

Tour sold out e una fan base sempre più grande, portano i Deep Purple fino al 2017 quando la band annuncia il The Long Goodbye Tour insieme al nuovo album "InFinite". Dopo 50 anni di carriera, i Deep Purple sono pronti a salutare i propri fan?

Maggiori informazioni
Pagina 1 di 1