Dream Theater

Oltre 30 anni di incredibile progressive metal. I Dream Theater sono diventati nella loro lunga carriera una delle band più amate di sempre, grazie all'unione di un incredibile tecnica strumentale e la capacità di scrivere canzoni memorabili tra le cose migliori uscite tra gli anni '90 e il nuovo millennio.

La band viene fondata a Boston da John Petrucci, Mike Portnoy e John Myung con il nome di Majesty, cambiato da lì a breve nell'attuale monicker. La band troverà la sua forma perfetta nel 1992 con l'entrata di James LaBrie alla voce con cui verrà inciso il capolavoro Images And Words, album che contiene gemme come Take The Time, Pull Me Under e la celeberrima Metropolis Part I.

Due anni dopo esce "Awake", ultimo album della band con Kevin Moore alle tastiere, a cui farà seguito il meno fortunato "Falling Into Infinity", all'epoca poco apprezzato per le sue sonorità mainstream. La band però si risolleverà con "Metropolis Pt.2: Scenes From A Memory", da molti ritenuto il loro lavoro più completo, un intenso concept album contenente la mega ballata "The Spirit Carries On". Seguiranno lunghi tour e altrettanto fortunati album come "Octavarium", "Six Degrees Of Inner Turbulence", fino all'improvviso split con Mike Portnoy avvenuto nel 2010.

La band ripartirà con Mike Mangini alla batteria e tre nuovi album culminati nel più recente The Astonishing, un altro concept album dai toni sci-fi riproposto interamente live in una sorta di piece teatrale.

Maggiori informazioni
Pagina 1 di 1