T-shirt, album & merchandise dei System Of A Down

I System Of A Down sono una band ingombrante, lo sono sempre stati. Distinguendosi per le loro critiche ai politici, le denunce contro le ingiustizie e lo stile unico dell'arrangiamento e dell'esecuzione dei pezzi, i quattro della band armeno-americana hanno decisamente smosso le acque con il loro primo album. Lanciato con il titolo Soil, "Spiders", "Sugar" e "Suite-Pee" sono stati i bastioni di un tipo di metal mai suonato prima. Le parti cantate di Tankian e la musica (dis)armonizzata alla perfezione sono enfatizzate ulteriormente dal tocco armeno della band. I System Of A Down hanno trovato una nicchia, una nicchia che nessun'altra band era riuscita a colmare fino ad allora. "Toxicity", pubblicato 3 anni dopo, era ancora un tipico album dei System Of A Down in linea con le aspettative, ma mostrava già un orientamento della band più aperto e diversificato. Con "Chop Suey!", il primo singolo dell'album, i quattro scrivono anche una ballad. A questo punto, quella che era inizialmente una band per pochi intenditori viene notata dai media di tutto il mondo, i quali contribuiscono notevolmente ad accrescerne la popolarità. Con l'uscita di "Steal This Album!" diventa evidente come il chitarrista Malakian assuma un ruolo sempre maggiore nella band. Questo sarà ancora più chiaro nel doppio album "Mezmerize" e "Hypnotize", in cui il chitarrista dei System Of A Down subentra in alcune parti cantate. Nonostante la loro popolarità e il loro successo crescenti, i System Of A Down non hanno mai perso il loro spirito e hanno continuato a trattare argomenti scomodi e impopolari, come il Genocidio armeno.

Naturalmente, i vostri beniamini dei System Of A Down vi aspettano nello shop EMP: oltre agli album, con cui andrete a colpo sicuro, troverete anche il merchandise dei S.O.A.D.

Maggiori informazioni
Pagina 1 di 1