Maggiori informazioni
Questo articolo sarà disponibile e spedito presumibilmente dal 27 novembre 2020.

L’articolo verrà spedito non appena disponibile.

Descrizione articolo

Edizione su digipak, poster incluso.

Partiamo da Altenessen, nel cuore della regione della Ruhr. Da qui, a partire dalla metà del XIX secolo, l'industrializzazione europea è stata rifornita delle materie prime necessarie, estratte in un arduo sottosuolo, da miniere di carbone con nomi illustri come Carl, Anna, Fritz-Heinrich o Helene. Altenessen è anche il domicilio musicale di Tom Angelripper, cantante / bassista della formazione metal tedesca Sodom, che da anni incontra i membri della sua band in una sala prove della città per forgiare del Thrash duro come la roccia. Per altri musicisti tale informazione può essere marginale e insignificante, per Tom è un aspetto importante della sua ricetta per il successo. "Voglio ragazzi di qui, della mia cerchia, con cui puoi provare e lavorare continuamente", dice il boss dei Sodom e con i chitarristi Frank Blackfire e Yorck Segatz così come il nuovo arrivato Toni Merkel (batteria) hanno trasformato la sua filosofia della band in realtà . Una filosofia che sarà più fruttuosa che mai nel 2020. Perché con il primo allentamento del blocco legato alla pandemia, i Sodom sono stati in grado di lavorare di nuovo in modo creativo immediatamente. Questo è uno dei motivi per cui Genesis XIX è diventato esattamente ciò a cui miravano tutte le persone coinvolte: "Questo è sicuramente uno degli album in studio più duri e versatili che Sodom abbia mai visto", spiega Tom e presenta con orgoglio dodici nuove canzoni, che usciranno il 27 novembre 2020 tramite Steamhammer / SPV nei formati CD, 2-LP, cofanetto, download e streaming.

Scheda Articolo

Codice articolo 481767
Sesso Unisex
Genere Musicale Thrash Metal
Media - Formato 1-3 CD
Tema Band
Band Sodom
Tipologia prodotto CD
Data di pubblicazione 27/11/2020
Sesso Unisex

CD 1

  • 1.
    Blind Superstition
  • 2.
    Sodom & Gomorrah
  • 3.
    Euthanasia
  • 4.
    Genesis XIX
  • 5.
    Nicht mehr mein Land
  • 6.
    Glock N‘ Roll
  • 7.
    The Harponeer
  • 8.
    Dehumanized
  • 9.
    Occult Perpetrator
  • 10.
    Waldo & Pigpen
  • 11.
    Indoctrination
  • 12.
    Friendly Fire